Come portarci i tuoi abiti usati

Fin dagli anni ’80 la Caritas di Trento raccoglie dai cittadini abiti usati, per poter poi selezionarli e distribuire alle persone in difficoltà che ne fanno richiesta. Col tempo sono cambiate le esigenze, i bisogni e le persone e necessariamente si è modificato questo servizio.

Oggi, grazie all’apertura dei negozi Altr’Uso a Trento e Rovereto la distribuzione diretta alle persone si è drasticamente ridotta.

I vestiti, accessori biancheria per la casa, devono essere consegnati in buono stato, lavati e piegati e in modica quantità (un paio di borse o di scatole altrimenti il magazzino si satura immediatamente).

Successivamente sono selezionati grazie al prezioso lavoro di numerosi volontari/e e destinati a tre canali principali:

– I negozi Altr’Uso dove vengono rivenduti a prezzi adeguati, con una particolare attenzione a chi fa più fatica

– Il servizio vestiario per il carcere (sono numerosi i detenuti che non hanno amici o parenti e quindi necessitano di tutto)

– Le emergenze: si tratta di situazioni particolari, personali (senza dimora che necessitano di un cambio, persone appena ricoverate o dimesse dall’ospedale, ex detenuti appena liberati) o collettive (vedi l’arrivo dei profughi del Nord Africa o situazioni come i terremoti o simili, all’Italia e all’estero).

Questo servizio esprime anche una attenzione all’ambiente e al riciclo, che intende far passare l’importanza di utilizzare al meglio le cose, senza sprechi e con uno sguardo a chi fa più fatica.

Luoghi e orari per il ritiro del vestiario:

TRENTO – via Giusti, 11. Da martedì a venerdì dalle ore 9.00 alle ore 11.30. Martedì pomeriggio dalle 14.30 alle 17.00
tel. 0461 261166
caritas@diocesitn.it

ROVERETO – Piazza Damiano Chiesa 8. Martedì e Giovedì dalle 15.00 alle 18.00
tel. 0464 480713
altruso.rovereto@diocesitn.it